Approfondisci:


Normativa aggiornata e completa sul Green Public Procurement
Leggi di più

Corsi di formazione e eventi sul Green Public Procurement
Leggi di più

Le notizie sul Green Public Procurement
Leggi di più

Servizi Punto 3 per il GPP
Leggi di più

Cesano Boscone, dagli acquisti green all'energia pulita

Cesano Boscone, dagli acquisti green all'energia pulita  - AcquistiVerdi.it

Migliorare la qualità dell'aria, abbattendo le emissioni di sostanze inquinanti, ma anche consentire un significativo risparmio per le casse pubbliche e, perché no, anche per i cittadini: è questo l'obiettivo del sindaco di Cesano Boscone che, insieme all'Assessore all'ambiente ha voluto raccogliere la sfida di investire, nel corso degli ultimi anni, sull'energia. E i risultati ci sono.

 

“Poiché la gran parte delle emissioni proviene dalle attività produttive e dalle abitazioni presenti sul territorio – ha spiegato Luca D’Achille, tecnico del settore Territorio e ambiente – le politiche della pubblica amministrazione devono influire necessariamente anche su questi settori”. L'obiettivo europeo di riduzione delle sostanze inquinanti nell'aria potrà essere raggiunto e addirittura superato nel 2020 con i benefici delle politiche energetiche già messe in atto: il posizionamento di pannelli fotovoltaici sulle scuole elementari di via don Sturzo e di via Kennedy, l'incremento degli acquisti verdi da parte del Comune (ossia materiali derivanti da materiale riciclato), la sostituzione dei mezzi dell'Amministrazione con veicoli elettrici a emissioni zero, la realizzazione di quattro chilometri di piste ciclabili che percorreranno l'intero territorio comunale e una raccolta differenziata che andrà ben oltre il 50%. A questo, si affianca il lavoro in collaborazione con gli operatori privati per la sostituzione dell'impianto a olio combustibile del quartiere Giardino con un impianto alimentato esclusivamente da cippato di pioppo, coltivato a pochi chilometri da Cesano.

 

Oltre 9.000 tonnellate di anidride carbonica evitata, la molecola ritenuta la maggiore responsabile dell’effetto serra, con un calo del 10% dal 2005 al 2010 e l’obiettivo di arrivare alla riduzione del 25% con un conseguente abbattimento di oltre 19.000 tonnellate nel 2020. Questi i numeri più importanti delle politiche energetiche del Comune di Cesano Boscone. Insomma, l’obiettivo è quello di raggiungere l’efficienza energetica che oggi è propria solo degli elettrodomestici e delle abitazioni di ultima generazione: la classe A. La sostenibilità energetica è raggiungibile solo con un’attenta programmazione e pianificazione: ai fabbisogni della popolazione devono corrispondere impianti sul territorio capaci di fornire sufficiente energia sfruttando fonti rinnovabili. L’Amministrazione ha scelto di scrivere un Piano energetico comunale (Pec) che consente, attraverso l’adeguamento degli impianti esistenti, il raggiungimento degli obiettivi fissati.

 

Quando, a proposito di energie rinnovabili, si vuole passare ai fatti è spesso difficile per il cittadino districarsi tra incentivi, regolamenti ed eventuali preventivi che richiedono talvolta anche qualche conoscenza tecnica. Così il Comune ha messo a disposizione di tutti i cesanesi lo sportello InfoEnergia, presso il quale, a titolo gratuito, è possibile avere pareri e consigli anche di carattere tecnico su quale sia la strada migliore per rendere la propria abitazione più sostenibile. Lo sportello è consultabile tutti i giovedì dalle ore 9 alle 11 al settore Territorio e ambiente del Comune di Cesano Boscone in via Pogliani 3. È possibile contattare lo sportello telefonicamente allo 02.97486835 oppure inviare una mail a cesanoboscone@infoenergia.eu.



Archivio News

Commenti su questa news

promuovi i tuoi prodottiPromuovi i tuoi prodotti su AcquistiVerdi.it
80 aziende
l'hanno già fatto
per 148 prodotti!

© 2018 Punto3 S.r.l. Via Bologna 119, 44122 Ferrara.
info@punto3.it P.IVA-C.F. 01601660382