Approfondisci:


Normativa aggiornata e completa sul Green Public Procurement
Leggi di più

Corsi di formazione e eventi sul Green Public Procurement
Leggi di più

Le notizie sul Green Public Procurement
Leggi di più

Servizi Punto 3 per il GPP
Leggi di più

Assegnati i premi GPP 2011

Assegnati i premi GPP 2011 - AcquistiVerdi.it

Sono stati assegnati l'8 luglio a Roma i riconoscimenti della terza edizione del Premio “Progetti sostenibili e green public procurement 2011” – ideato e promosso dal Ministero dell’Economia e delle Finanze e dalla Consip Spa con il patrocinio speciale del Ministero dell’Ambiente e della Tutela del Territorio e del Mare - destinato alle pubbliche amministrazioni e alle imprese che hanno raggiunto successi significativi in progetti e processi di approvvigionamento impostati con criteri di sostenibilita’ ambientale.

 

Quattro i premi attribuiti nelle due categorie previste:

Pubbliche amministrazioni: Provincia di Roma e Ausl di Rimini;
Imprese: Fater Spa e Sangalli Vetro Manfredonia Spa.

 

Il Premio si è avvalso in Commissione giudicatrice del prestigioso contributo di Ministero dell’Ambiente, Ministero dello Sviluppo Economico, Confindustria ed Enea e ha visto la partecipazione di numerose candidature da parte di amministrazioni e imprese di tutta Italia accomunate dall’attenzione alla sostenibilità ambientale, perseguita con progetti di alto livello.

 

Per questo motivo si è resa necessaria l’assegnazione, oltre ai premi, di otto menzioni speciali: per le amministrazioni, ai comuni di Buttigliera Alta (TO) e Trevi (PG), all’Università di Bologna, alle province di Potenza e Modena; per le imprese, a Fujitsu Technology Solutions Spa, Renault Italia Spa e Utilplastic Srl.

 

La Commissione di valutazione ha nominato vincitore del Premio “Progetti sostenibili e GPP 2011” per la categoria Amministrazioni la Provincia di Roma, che si è distinta per l’approccio strategico strutturato alla sostenibilità, l’attenzione alle peculiarità del territorio e l’impegno nel perseguimento di concreti risultati sulle tematiche ritenute prioritarie. In particolare, il Piano d’azione riunisce e mette a sistema investimenti ingenti (oltre 400 milioni di euro) sui seguenti temi: ammodernamento e riqualificazione delle reti idriche, fognarie e per la depurazione, sviluppo delle energie alternative, il risparmio e l’efficienza energetica, i servizi e l’impiantistica per la riduzione dei rifiuti e la raccolta differenziata, mobilità sostenibile e tutela della biodiversità, l’agricoltura e le risorse forestali.
Tra le molteplici iniziative implementate, hanno assunto carattere distintivo i forti investimenti a sostegno della raccolta differenziata e della raccolta porta a porta (circa 50 milioni di euro in 4 anni per 120 comuni) di cui 24 milioni di euro per 56 comuni già in fase di realizzazione), dell’efficienza energetica e dell’uso delle fonti rinnovabili (per investimenti complessivi di oltre 35 milioni di euro destinati ad interventi su scuole e altri edifici pubblici), della mobilità sostenibile (con la realizzazione di piste ciclabili per un investimento di oltre 24 milioni di euro). Rilevanti anche i risultati ottenuti sul tema degli acquisti verdi che insieme a tutte le altre iniziative portate avanti mettono in evidenza il forte interesse dell’Amministrazione alla realizzazione, con efficacia, di politiche ambientali che contribuiscono contestualmente al perseguimento di obiettivi di razionalizzazione della spesa.

 

Per leggere le motivazioni degli altri vincitori cliccare qui.



Archivio News

Commenti su questa news

promuovi i tuoi prodottiPromuovi i tuoi prodotti su AcquistiVerdi.it
80 aziende
l'hanno già fatto
per 148 prodotti!

© 2018 Punto3 S.r.l. Via Bologna 119, 44122 Ferrara.
info@punto3.it P.IVA-C.F. 01601660382