Nel catalogo
394 Prodotti
116 Aziende

Iscritti Newsletter
3572 Azienda
11799 Ente Pubblico
4264 Persona

Scegli anche tu Hosting Sostenibile: lo spazio ecologico del web

GPP a un anno dall'obbligo: com'è andata il 2 febbraio

GPP a un anno dall'obbligo: com'è andata il 2 febbraio - AcquistiVerdi.it

Il 2 febbraio si è tenuto a Bologna l'eco-convegno CAM nel cleaning professionale per parlare di GPP a un anno dall'entrata in vigore del Collegato ambientale che rende gli acquisti verdi obbligatori nelle PA. Un successo di contenuti e di pubblico: ecco le considerazioni emerse.

Alla tavola rotonda hanno partecipato: ALESSANDRA MASCIOLI, Referente GPP, Ministero dell’Ambiente e della Tutela del Territorio e del Mare; GIUSEPPINA GALLUZZO, Referente GPP, Consip SpA; MAURIZIO GENOVESE, Direzione Acquisti Trenitalia SpA; PATRIZIA BIANCONI, Referente GPP, Regione Emilia Romagna; MARCO BONI Past President Federazione delle Associazioni Regionali Economi e Provveditori della Sanità (ha sostituito SANDRA ZUZZI, Presidente Federazione delle Associazioni Regionali Economi e Provveditori della Sanità); TONI D'ANDREA, A.D. Afidamp Servizi; MAURO MINGARDI Consigliere Fnip Confcommercio (ha sostituito NICOLA BURLIN, Presidente Fnip Confcommercio); FABRIZIO BOLZONI, Presidente Legacoop Servizi;  più di 130 i partecipanti tra le imprese di pulizie, i rivenditori (dealer), i produttori di prodotti, attrezzature e macchinari per la pulizia professionale, i rappresentanti di Enti Pubblici.

Le considerazioni

Durante l’incontro è emerso in maniera chiara come all’introduzione di criteri di qualificazione ambientale dei fornitori di prodotti e della imprese di pulizia debba prevedere lo sviluppo di procedure operative di controllo di conformità sui cantieri di pulizia e in fase di consegna delle forniture: il mercato del cleaning professionale riconosce nei CAM un reale volano di sviluppo e innovazione che deve essere però supportato da procedure operative di controllo della conformità.

I presenti hanno sottolineato la necessità di realizzare procedure operative per arrivare a un monitoraggio nazionale dell’applicazione dei CAM negli ambiti in cui sono stati definiti.

Un sistema di monitoraggio a livello nazionale è necessario per quantificare i risultati ottenuti sia in termini ambientali che in termini economici, costituendo uno strumento di rilievo e un presupposto fondamentale dell’intero processo, in particolare in un’ottica di programmazione futura dei controlli di conformità ai CAM.

Tra i dealer presenti all’evento il Gruppo PerPulire ha realizzato un video per raccontare attraverso le immagini il convegno del 2 Febbraio. Guarda il video

 

Salva

Salva

Salva

Salva

Salva

Salva



Archivio News

Commenti su questa news

Invia nuovo commento

Il contenuto di questo campo è privato e non verrà mostrato pubblicamente.
Energie rinnovabili: IKEA vende gli impianti solari - AcquistiVerdi.it
Per ora in Gran Bretagna e in Svizzera, ma presto anche in Italia, IKEA vende gli impianti solari della serie SOLSTRÅLE, dopo aver installato sui tetti dei suoi punti vendita ben 750 mila moduli...
Dialogo competitivo in Norvegia per la mobilità a basse emissioni  - AcquistiVerdi.it
La Direzione norvegese dei trasporti pubblici ha avviato un dialogo competitivo nell’ambito di una procedura di gara in due fasi, per valutare soluzioni innovative per traghetti a basso consumo...
promuovi i tuoi prodottiPromuovi i tuoi prodotti su AcquistiVerdi.it
116 aziende
l'hanno già fatto
per 394 prodotti!

© 2014 AcquistiVerdi.it S.r.l. Via Kennedy 15, Ferrara.    
info@acquistiverdi.it P.IVA-C.F. 01835640382