Approfondisci:


Normativa aggiornata e completa sul Green Public Procurement
Leggi di più

Corsi di formazione e eventi sul Green Public Procurement
Leggi di più

Le notizie sul Green Public Procurement
Leggi di più

Servizi Punto 3 per il GPP
Leggi di più

Ci guardiamo un film a basso impatto ambientale?

Ci guardiamo un film a basso impatto ambientale? - AcquistiVerdi.it

Anche un film o una serie TV possono avere un elevato impatto ambientale. La Trentino Film Commission lancia un premio per le produzioni che scelgono la sostenibilità attraverso l'adesione a un disciplinare per la certificazione T-Green Film.

Il disciplinare T-Green, realizzato insieme ad Appa - Agenzia provinciale per la protezione dell'Ambiente e promosso da Progetto Manifattura, prevede di ottimizzare i consumi di corrente e l’utilizzo dei mezzi di trasporto, di gestire in modo green la scelta dei materiali, i momenti di ristorazione, di prestare attenzione alla raccolta differenziata, di promuovere azioni di sensibilizzazione.
Appa verifica il rispetto delle azioni secondo le modalità indicate nel disciplinare. I film o serie TV che si impegnano a ottenere la certificazione ottengono un punteggio extra attraverso una nuova voce inserita nei criteri di valutazioneper l’assegnazione di contributi del Film Fund trentino.

I contenuti del disciplinare T- Green Film

  • Risparmio energetico: assicurare una riduzione efficace dell’impatto ambientale della produzione cinematografica, limitando il più possibile le emissioni inquinanti e lo spreco di risorse energetiche; le azioni riguardano: l’utilizzo esclusivo di energia elettrica fornita attraverso allacci temporanei alla rete di distribuzione, nonché di gruppi elettrogeni euro 5, l’utilizzo di fonti energetiche rinnovabili e di luci led.
  • Trasporti e alloggi: ridurre le emissioni inquinanti derivanti dal movimento di mezzi di trasporto motorizzati attraverso un’organizzazione razionale degli spostamenti; le azioni riguardano: ottimizzazione dei trasporti, utilizzo dei mezzi omologati euro 5, a metano o gpl, sistemazione degli alloggi entro 10 km dal set e in strutture ricettive certificate.
  • Ristorazione: garantire ai membri della troupe un’alimentazione salubre e di qualità nel rispetto dell’ambiente riducendo la produzione di rifiuti derivante dal catering e le emissioni di anidride carbonica dovute a scelte organizzative costose sia dal punto di vista ambientale, sia economico; le azioni riguardano: eliminare l’utilizzo delle bottiglie e dei bicchieri di plastica privilegiando la rete idrica locale e le borracce, per la somministrazione dei pasti non utilizzare cestini ma ricorrere al self-service e rivolgersi agli esercizi più vicini; utilizzare stoviglie riutilizzabili o compostabili, scegliere esercizi commerciali che aderiscono all’Ecoristorazione Trentino.
  • Scelta dei materiali: utilizzo dei materiali che rispettano l’ambiente, garantendo la salubrità, evitare lo spreco di materiali e individuare soluzioni efficienti per il loro riutilizzo; queste le azioni: scegliere fornitori e prodotti certificati, nonché materiali riciclati, riutilizzare i materiali di scena, ridurre al minimo il materiale cartaceo.
  • Gestione dei rifiuti: durante l’intero corso della realizzazione delle riprese, assicurare la corretta gestione dei rifiuti e privilegiare il recupero e il riciclo allo smaltimento; le azioni prevedono la messa in pratica della raccolta differenziata dei rifiuti sul set.
  • Comunicazione: promuovere eventi comunicativi legati alla produzione cinematografica che permettano di valorizzare presso l’opinione pubblica l’adozione di buone pratiche legate alla sostenibilità. Le iniziative possono riguardare: inserimento nel press-kit del film di documenti illustrativi riguardanti le misure ‘green’ adottate, produzione di trailer/clip sulle buone pratiche.

 

Salva

Salva

Salva



Archivio News

Commenti su questa news

promuovi i tuoi prodottiPromuovi i tuoi prodotti su AcquistiVerdi.it
93 aziende
l'hanno già fatto
per 279 prodotti!

© 2018 Punto3 S.r.l. Via Bologna 119, 44122 Ferrara.
info@punto3.it P.IVA-C.F. 01601660382