Approfondisci:


Normativa aggiornata e completa sul Green Public Procurement
Leggi di più

Corsi di formazione e eventi sul Green Public Procurement
Leggi di più

Le notizie sul Green Public Procurement
Leggi di più

Servizi Punto 3 per il GPP
Leggi di più

Etichette energetiche, nuove norme per tutti i dispositivi elettrici

Etichette energetiche, nuove norme per tutti i dispositivi elettrici - AcquistiVerdi.it

Dopo il recente richiamo da parte dell'Unione europea, il Consiglio dei ministri ha approvato uno schema di decreto legislativo che attua appieno la normativa comunitaria sull'etichettatura energetica dei dispositivi elettrici. L'obiettivo è quello di assicurare una maggiore tutela dei consumatori nelle loro scelte e di favorire il risparmio energetico, oltre naturalmente, ad evitare sanzioni da parte di Bruxelles.

Lo schema di decreto legislativo approvato oggi dal Consiglio dei Ministri, su proposta del Ministro per gli affari europei e del Ministro dello sviluppo economico, di concerto con i Ministri degli affari esteri, dell'economia e delle finanze e della giustizia, da' attuazione alla delega prevista dalla legge comunitaria 2010 e, in particolare, alla parte relativa al recepimento della direttiva europea n. 30 del maggio 2010.

Le principali novità introdotte riguardano: 1) l'estensione dell'etichettatura energetica a tutti i prodotti connessi all'energia che hanno un impatto diretto o indiretto significativo sul consumo di energia. L'ulteriore risparmio di energia contribuirà cosi' a conseguire l'obiettivo di ridurre del 20% il consumo energetico dell'Unione entro il 2020; 2) gli indirizzi alla scelta informata del consumatore, attraverso l'etichettatura unica. Le informazioni accurate, pertinenti e comparabili sul consumo specifico di energia dei prodotti a questa connessi dovrebbe, infatti, orientare la scelta degli utilizzatori finali verso i prodotti che offrono (o indirettamente comportano) il minor consumo di energia.

Per ora non sono disponibili altri dettagli sul testo del provvedimento, ma secondo il comunicato diffuso dal Consiglio dei ministri lo schema approvato risponderebbe ai principi della direttiva nell’ottica del risparmio energetico e dell’informazione a tutela del consumatore.



Archivio News

Commenti su questa news

promuovi i tuoi prodottiPromuovi i tuoi prodotti su AcquistiVerdi.it
90 aziende
l'hanno già fatto
per 209 prodotti!

© 2018 Punto3 S.r.l. Via Bologna 119, 44122 Ferrara.
info@punto3.it P.IVA-C.F. 01601660382